gOS

Si cercano mirror e al momento è disponibile solo via torrent ( questo fa capire che non sempre il p2p è illegale )un nuovo sistema operativo: l’interessantissimo gOS. Si tratta di una leggera distribuzione Linux (728 MB la iso) naturalmente basata su Ubuntu, che offre una soluzione desktop molto pulita e assolutamente web-oriented.

Gli sviluppatori già nella scelta del nome hanno volutamente strizzato l’occhio a Google (ancora stiamo aspettando il celeberrimo GoogleOS), inserendo inoltre in una barra degli strumenti che nello stile richiama MacOS X, diverse applicazioni Web 2.0 quali Google Calendar, Google Docs, Blogger, ecc. Al suo interno anche gli immancabili OpenOffice, Skype e Meebo. 

Un sistema operativo che già dalla sua alba promette di far tremare la concorrenza, e che già lo si trova all’interno di PC a basso costo venduti dalla catena americana Wallmart. Un esempio? Un computer molto basilare dotato di CPU Via C7-D a 1,5 GHz, hard disk 80 GB, 512 MB RAM DDR2, DVD-ROM, con a corredo gOS viene venduto a 199 dollari (lo stesso costo degli ormai famigerati OlPC), poco meno di 140 euro, e più o meno allo stesso costo di una licenza di Vista. Un prezzo ridicolo che davvero potrebbe informatizzare qualsiasi famiglia.

Nel ribadire che gOS rappresenta davvero un’idea interessante e forse la migliore di questi ultimi mesi.

shot