530b54f27eda3232279590b822f10118.jpg

Pare che Microsoft alla fine abbia ceduto alle continue lamentele dei propri utenti ed abbia deciso, a partire dall’imminente Service Pack 1 per Windows Vista, di eliminare il famoso Kill Switch.

Nello specifico si tratterebbe del sistema di sicurezza che blocca tutte le funzionalità del sistema operativo, ad eccezione di Internet Explorer per un’ora, fino a quando un nuovo codice di licenza non viene inserito.

Il nuovo Windows Genuine Advantage (WGA) non bloccherà quindi il sistema ma si limiterà ad “infastidire” l’utente con messaggi che chiederanno l’acquisto di un nuova licenza.

La mossa di Microsoft arriva dopo alcune affermazioni di Mike Sievert, vice presidente del reparto marketing di Windows, che ha affermato che, nonostante i problemi derivanti da WGA, l’indice (interno) di copie pirata di Windows Vista è meno della metà rispetto a quelle di XP.

Si tratta quindi di premiare gli acquirenti, o forse il management di Redmond cerca di aumentare la penetrazione nel mercato del sistema operativo facilitandone l’utilizzo (e la copia) alle grandi masse?