Ne avevo gia parlato qui della storia della banda minima garantita che voglio dare gli operatori ICT Italiane , diciamo che è la solita storia che coloro che godono di questa novità sono solo coloro che vivono vicino alle centrali telecom perche per coloro che hanno una discreta distanza si devono tenere la velocità che hanno a meno che la telecom non decida di costruire nuove centrali telefoniche ..

Altra cosa da valutare , il termine ” banda minima ” usato in questo caso è un livello minimo di velocità che bisogna vedere come verrà interpretato e in base a cosa .. faccio un esempio molto semplice , se il ” livello minimo di velocità ” viene valutato in base alla portante o in base alla velocità effettiva della connessione ? e in caso di saturazione della rete internet che in molti casi porta una 7mega a diventare una 640kb che cosa deve fare l utente se quella zona è satura ?

Per capire meglio la situazione reale  vi consiglio di guardare la foto sotto :

adsl.JPG
La foto come notate mostra il calare della velocità in base all aumentare della distanza tra casa dell utente e centrale telecom percui facciamo due conti molto semplici :
Nel caso di una 20mega in ADSL2+ la potranno avere al massimo delle prestazioni coloro che stanno ad un massimo di 1.5Km dalla centrale poi già a una distanza di 3km la linea diventa una 7mega percui secondo le aspettative dei ISP non rientra piu nelle caratteristiche del contratto
Nel caso di una 7mega fornita in ADSL la potranno avere al massimo delle prestazioni coloro che stanno ad un massimo di 2.8Km dalla centrale poi già a una distanza di 4.7km la linea diventa meno di 2mega percui secondo le aspettative dei ISP non rientra piu nelle caratteristiche del contratto , se la stessa 7mega venisse fornita in ADSL2 la potranno avere al massimo delle prestazioni coloro che stanno ad un massimo di 3.3Km dalla centrale poi già a una distanza di 4.6km calerebbe a meno di 2mega , se la stessa 7mega venisse fornita in ADSL2+ la potranno avere al massimo delle prestazioni coloro che stanno ad un massimo di 3.4Km dalla centrale poi già a una distanza di 5km calerebbe sotto la 2mega andando fuori per contratto
Giusto per uno spirito critico e costruttivo della situazione si vede questa situazione :
Alice 7mega , la Telecom pone come limite minimo della velocità 2,1Mbs percui diciamo che nella migliore ipotesi tutti gli utenti che stanno a più di 4.5Km non potranno avere un servizio degno di questo nome e si dovranno accontentare  di servizi minori allo stesso prezzo
Alice 20mega , la Telecom pone come limite minimo della velocità 7,2Mbs percui diciamo che nella migliore ipotesi tutti gli utenti che stanno a più di 3.4Km non potranno avere un servizio degno di questo nome e si dovranno accontentare  di servizi minori allo stesso prezzo
Stesso discorso vale per tutti gli altri ISP con relativi tagli di velocità , ovviamente questo articolo e la foto sopra tiene conto che la linee telefoniche siano perfette da quello che riguarda la manutenzione e lo stato di conservazione , cosa che sappiamo non è cosi