Attualmente con la crisi che ce nel nostro paese si nota sempre di più che gli enti pubblici , in questo caso i Comuni o enti pubblici  , si stanno sempre più sostituendo ai normali ISP per fornire le connessioni in banda larga ai loro cittadini , nei casi tutti italiani che vi mostreremo in questo articolo tratteremo del caso del Comune di Monza e del Comune di Lecce ..

clio.JPG

Nella Provincia di Lecce infatti grazie al servizio ClioCom gli utenti che vivono o che verranno a vivere nelle case popolari costruite dalla IACP potranno godere di una rete in fibra ottica dalla velocità di 100Mbps  , ovviamente a libera scelta di ogni utente ma con un canone politico di 15€ che renderà questo servizio molto richiesto !

monza.JPG

Nel Comune di Monza infatti grazie al servizio MonzaHicon gli utenti che vivono o che verranno a vivere nei quartieri attualmente coperti o in fase di copertura potranno godere di una rete in fibra ottica dalla velocità di 300Mbps .

Ovviamente non ci resta che fare i complimenti a quei enti pubblici che hanno deciso di investire dei soldi nella copertura di alcune zone del loro territorio per portare la banda larghissima su fibra ottica , sicuramente è una mossa strategica anche magari per dare piu interesse di acquistare case in vendita in quella zona , e devo dire anche molto invitante , andando cosi a dare un pò di fiato ad un mercato immobiliare che attualmente non gode di ottima salute a livello nazionale , diciamo che è un esempio di come unire l utile al dilettevole !